venerdì 20 luglio 2012

Teglia di zucchine e pomodori al gratin

Zucchine, zucchine e ancora zucchine!
Come se fosse un'invasione,
come se nel frigo, la notte, si moltiplicassero,
come se ricomparissero quelle che hai cucinato la sera prima...
Questa volta le ho trasformate in una teglia gratinata che pare quasi una lasagna.


Ingredienti per 4/5 persone:
2 grosse zucchine o 3/4 di misura normale (si, perchè dovete sapere che le zucchine dell'orto hanno delle dimansioni sovrumane e si trasformano in mostri se non le raccogli in tempo utile, basta un giorno in più del dovuto e ti ritrovi una zucchina grande quanto un polpaccio!)
4/5 pomodori bello sodi e maturi o una ventina o più di pomodorini, basta che siano belli saporiti
2 cipolle
pan grattato
grana grattuggiato o lievito secco per i vegan
olio evo
vino bianco un goccio
acqua qb
sale
pepe
maggiorana
timo

Ricetta facilissima e di grande effetto, anche se vi toccherà accendere il forno...
E per l'appunto, accendete il forno e scaldatelo a 180/190°.
Pulire e tagliare la cipolla a fette, anche spesse, metterla in un padellino con olio evo, meno di mezzo bicchiere d'acqua, un goccino di vino bianco e sale, farla cuocere a fuoco moderato fino a cottura e fino a che il liquido non si sarà tutto asciugato. 

Se si asciuga a cottura non ultimata, potete sempre agiungere un po di acqua.
Nel mentre, lavare e affettare le zucchine a fette di circa 3 mm un diagonalmente cosi che risultino un po' ovalizzate.
Lavare e tagliare anche i pomodori dello stesso spessore.
Mettere in una teglia la cipolla cotta come base, fare poi uno strato con le fette di zucchina ma senza sovrapporle troppo e fare le stesso anche con le fette di pomodoro. 
Spolverare con un mix di pangrattato, grana, foglioline di maggiorana e timo e un po' di sale e pepe.
Ripetere lo stesso per un secondo strato di zucchine, pomodori, grana, pangrattato, erbe aromatiche sale e pepe.
Bagnare con un giro di olio e infornare per una mezz'ora.
Se trascorso questo tempo in superficie non si è formata una bella scrosticina passare qualche minuto sotto il grill.


Secondo me due strati sono sufficienti, altrimenti si rischia che tutto sia troppo molliccio senza godere della crosticina che si forma sulla superficie.
Buon appetito visto che tra poco è ora di cena!



3 commenti:

  1. Mi sembra di vederti, alle prese con le zucchine mutanti! Buono, proverò anche questo, anzi, lo farò sicuramente per la cena del mio compleanno!

    RispondiElimina
  2. Io stasera faccio più o meno lo stesso con melanze from orto e patate. tifaròsape.
    (ho deciso che mi firmerò sempre così. forse)
    ciao cara, comunque se l'u.d.m. è il tuo polpaccio, non rende: le tue somigliano a quelle del nostro scheletro biscotto...

    RispondiElimina