lunedì 7 gennaio 2013

Pakora di cavolfiore - पकोड़ा

I pakora sono delle frittelle di verdure in pastella di ceci speziata, si possono utilizzare diverse verdure per prepararle, la mia versione invernale è fatta con il cavolfiore.
La ricetta è originaria dell'Asia meridionale e pare che sia diffusissima in India come cibo di strada.


Ingredienti:
1 cavolfiore
230 gr di farina di ceci
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di masala
2 cucchiaini di curcuma
2 cucchiaini di coriandolo in polvere
2 cucchiaini di cumino in polvere
2 cucchiaini di sesamo nero
300 ml di acqua
olio per friggere qb

Pulire il cavolfiore, lavarlo e dividerlo in piccole cimette.
Preparare la pastella unendo la farina di ceci, tutte le spezie e il sale. 

Mescolare con una frusta e aggiungere l'acqua poco per volta fino ad ottenere una pastella densa e priva di grumi.
Scaldare quindi l'olio in una padella, io ne uso generalmente una a bordi alti in modo da avere un effetto friggitrice e che quello che  friggo sia ben "affogato" nell'olio e così da non dover impazzire a girare e rigirare tutto.
Quando l'olio raggiunge la temperatura ideale (fate la prova con qualche goccia di pastella, se sfrigola bene e risale in superficie ci siamo) gettarci le cimette di cavolfiore dopo avrle immerse nella pastella.
Friggerle per 10 minuti o fino a che la pastella non assume un bel colore marroncino.
Scolare quindi i pakora dall'olio e farli asciugare su carta assorbente.
Tenere in caldo fino al momento di servire.
Consiglio di servirli come antipasto o per aperitivo con della maionese vegana o con una salsa di yogurt di soia all'aglio.





 

5 commenti:

  1. Farina di ceci: buoni propositi del 2013 --> usarla più spesso!
    Un abbraccio e buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno anche a te!
      Io la uso spesso, mi piace molto. Uso poco quella di castagne, sara il mio buon proposito.
      S.

      Elimina
  2. tesoroooooo, lo so, arrivo dopo i fuochi ma sono stata influenzata :(
    Mi piace questa ricetta, adoro la cucina indiana e questa te la provo assolutamente!
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  3. sto letteralmente sbavando. adoro la cucina indiana,questa ricetta me la segno sicuro;)
    sul mio blog c'è un regalino che ti aspetta,passa a ritirarlo! http://peanutincookingland.blogspot.it/2013/01/a-little-piece-of-me.html
    un saluto:)

    RispondiElimina