sabato 2 febbraio 2013

Pagnotta 100% h2o con pasta madre

Ormai è una malattia, se non faccio il pane una volta alla settimana sto male!
Con questa pagnotta ho raccolto la "sfida" di Marco de "Il Paradiso Della Pizza", fare un impasto con il 100% di acqua sulla farina.
La scommessa consisteva nel riuscirci, ebbene posso dire di avercela fatta!
Ecco la pagnotta.



Ingredienti:
1 kg di farina di semola rimacinata di grano duro
1 litro di acqua
100 gr di pasta madre rinfrescata
10 gr di sale
10 gr di zucchero di canna

Preparare l'impasto mettendo nella ciotola dell'impastatrice la pasta madre con un po' di acqua e scioglierla.
Aggiungere quindi la farina, lo zucchero e metà dell'acqua.

Cominciare ad impastare alla seconda velocità, dopo qualche minuto aggiungere il resto dell'acqua e il sale.
Impastare di nuovo, sempre alla seconda velocità per una decina di minuti, anche qualcuno in più.
Far riposare l'impasto a temperatura ambiente per 4 ore e poi riporlo nel frigo per la notte.
L'indomani toglierlo dal frigo, riportarlo a temperatura e fare le pieghe o folders (questa non è stata un'operazione facile, perchè l'impasto al 100% rimane assai liquido).
Dopodichè mettere l'impasto nella teglia di cottura rivestita di carta forno, praticare dei tagli sulla superficie e lasciare riposare ancora per un paio d'ore.
Infornare a forno caldo alla massima temperatura per i primi dieci minuti, poi abbassare il forno a 200° e proseguire la cottura per mezz'ora almeno.
Ricordatevi di mettere nel forno una pentola adatta con dell'acqua per mantenere l'umidità necessaria per la cottura.


4 commenti:

  1. Questo pane sembra buonissimo e sofficissimo! ottimo fare il pane con la madre, anche noi qua a casa siamo completamente dipendenti da questo "rito". Abbiamo notato che aggiungendo al posto dello zucchero di canna del malto o meglio dello sciroppo d'acero ti viene un pane eccezionale!
    Bello il tuo blog, l'ho scoperto da poco e c'è subito un regalo per te, spero ti faccia piacere.

    http://ilsaponedimimi.blogspot.it/2013/02/liebster-award-i-blog-piu-amabili.html

    Saluti
    Mimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimi, Grazie davvero!
      Sono proprio contenta di vedere che apprezzate i miei post e si, lo devo dire, questo pane è fantastico!
      S.

      Elimina
  2. grazie a Mimi qui sopra, sono finita a curiosare anch'io... che bella sorpresa vedermi davanti una bella pagnotta!! come si fa a non amare il pane?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho scoperto un profondo amore per il pane, la pasta madre e la panificazione...
      Finchè lo compravo al panettiere, dico la vertità, ne mangiavo sempre meno, poi ho cominciato a comprarlo tramite i G.A.S. e lì andava un po' meglio, ma ora che lo faccio in casa, con le mie mani lo apprezzo sempre di più.
      S.

      Elimina