martedì 30 aprile 2013

Torta alla curcuma e il benvenuto a Sara

Con questa torta vorrei dare il benvenuto alla piccola Sara, la mia nipotina acquisita e fare gli auguri a babbo Davide e mamma Laura, nonchè al fratellone Riccardo.


 

Ingredienti:
90 gr di farina semi integrale
90 gr di amido di frumento
180 gr di farina 0
80 gr di zucchero di canna
60 gr di olio di semi di girasole deodorato
1/2 l di latte di soia o di riso o di mandorle
scorza di 1 limone
1 bustina di lievito
1 pizzico di vaniglia bourbon
1 cucchiaino di curcuma
marmellata per la farcitura
zucchero a velo


In una ciotola unire tutti gli ingredienti secchi, le farine, l'amido, lo zucchero, la vaniglia, il lievito, la scorza di limone, la curcuma e mescolare.
A parte miscelare l'olio al latte di mandorla e poi unire il liquido agli altri ingredienti mescolando bene.
Versare in una tortiera a cerchio apribile unta e infarnata.
Infornare a 180° a forno ben caldo per 40 minuti circa, vale sempre la prova dello stecchino.
Quando pronta fare intiepidire, sformare e far raffreddare su una gratella.
Quando fredda tagliare a metà la torta e farcirla con la marmellata che più preferite, nel mio caso una marmellata casalinga di ciliegie (del papà di Sara!) e spolverare di zucchero a velo.

 

E sempre per la piccola Sara, abbino a questa torta una canzone di Frank Turner, cantautore inglese che ormai seguo da diverso tempo, lo scorso anno con diversi amici, siamo anche volati fino a Londra per vedere il suo concerto alla Wembley Arena. Ormai siamo il suo fans club italiano!
In particolare scelgo questo brano "Eva Mae" perché l'ha scritto per la bambina di cui è diventato padrino.
Bravo Frank!


2 commenti: