mercoledì 27 novembre 2013

Pan Brioches alla Zucca e Pistacchi

Oggi sono stati rimproverata... "Bianca, è da un po' troppo tempo che non pubblichi nulla sul tuo blog!"
Sigh. Triste ma vero!
A mia discolpa però ho da dire che come al solito mi piace prendere non uno, non dieci, non cento, ma mille impegni alla volta!
Sto aiutando la socia di fornello Cuocamattarella al suo corso di cucina naturale, sto seguendo un corso di cucito per imparare a confezionare borse, fodere, bustine, grembiuli e chi più ne ha più ne metta, sto andando al corso di tango argentino con il mio vecchio babbo per cercare di passare un po' di tempo con lui e metà della mia settimana se n'è volata via...
Cucino principalmente la sera e in questa settimana ho avuto ben due torte da fare su commissione e davvero, quando ho finito di fare tutto, sono stravolta!
Per non parlare dell'agenda concerti, sembra che tutti gli artisti che mi piacciono abbiano deciso di suonare nei dintorni di Milano tutti insieme e tutti in queste due settimane.
Ma stasera è quella giusta per una nuova ricetta, quella del pan brioches alla zucca e pistacchi.



Ingredienti:
400 gr di zucca
200 gr di amido di mais
150 gr di farina tipo 1
70 gr di piastacchi
120 gr di zucchero
un pizzico di sale
una bustina di cremortartaro
cannella a piacere
1/2 cucchiaino di vaniglia bourbon
4 cucchiai di semi di zucca
4 cucchiai di olio di riso
2 bicchieri di latte di soia o riso o avena

Cominciare pulendo la zucca, tagliarla a fette e cuocerla in forno in una teglia rivestita di carta forno, scusate la ripetizione impossibile da evitare, a 180° fino a che non sarà morbida, ci vorranno circa 20 minuti.
Quando cotta, lasciare raffreddare e poi frullare con il minipimer aggiungendo un pochino di latte se necessario.
Quindi tritare grossolanamente con l'aiuto di un tritatutto mixer, i pistacchi con i semi di zucca.
Ora, in una ciotola raccogliere tutti gli ingredienti secchi: farina, amido, zucchero, pistacchi con i semi, cremortartaro, veniglia, cannella e mescolare.
Unire quindi l'olio di riso e sabbiare l'impasto lavorandolo dapprima con le mani e poi cominciando a fregarselo tra le mani per far in modo che gli ingredienti assorbano per bene l'olio.
Quando l'impasto ha preso le sembianze di sabbia bagnata, unire il latte e la zucca frullata.
Mescolate bene per amalgamare e trasferire poi l'impasto in una teglia da plum cake rivestita di carta forno.
Spolverizzare sulla superficie dell'impasto una manciata di pistacchi e semi di zucca ed infornare a forno caldo a 180° per 45 minuti circa.
Se vedete che la superficie del pan brioches si colora eccessivamente, coprirla con un foglio di carta di alluminio.
Trascorso il tempo di cottura estrarre dal forno, prova stecchino consueta e se cotto, sformare dalla teglia mettendolo a raffreddare su una gratella.
Servire a colazione accompagnato da marmellata, la mia è fatta in casa di albicocche e pesche, regalatami da una donna mitica, Liliana, una vera e propria roccia granitica a cui dedico con tanto affetto questo dolce.

Vorrei anche ringraziare La Balena Volante, che qualche settimana fà con mio immenso stupore, mi ha insignito del premio Liebster Award.
Mi vorrà e mi vorrete perdonare se non rispondo alle domande legate a questo premio ma davvero, vista l'ora, ho solo voglia di spalmarmi sul divano e riposare.
Non lo faccio con cattiveria e spero di non apparire antipatica, ma devo dire che questo genere di cose mi mettono anche un po' in difficoltà.
Please, forgive me.

Chiudo lasciandovi come sempre qualcosa da ascoltare. e' uscito da poco il loro nuovo album e questo è il primo singolo estratto "Dust to dust", sono The Civil Wars, duo americano composto da Joy Williams e John Paul White.



3 commenti:

  1. Ciao Bianca! Mi sono riconosciuta parecchio in quello che scrivi, periodo denso di impegni su tutti i fronti! Tra l'altro qualche sera fa ero anch'io in trasferta a Milano per un concerto, chissà, magari era una delle date di cui parli!! Ho visto Nick Cave and The bads seeds.. Wooow! DUE ore di Musica, Sudore, Poesia.. una bomba! Mi piace moltissimo l'abbinamento zucca-pistacchi, tempo fa l'ho sperimentato con dei muffin dolci, in cui ho messo anche uvetta e spezie.. mmmh!! Complimenti ancora, un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Allora sono perdonata per non rispondere alle domande del premio?

      Elimina
  2. Ma figurati, non c'era nessun obbligo :) il bello della blogosfera e' che almeno qui siamo libere di fare come ci sentiamo senza rendere conto a nessuno!!! Un bacione

    RispondiElimina