venerdì 2 maggio 2014

Riso Integrale con Pesto di Asparagi e Melissa

Ieri sera per cena ho preparato questo piattino davvero invitante!
Avevo visto una ricetta simile su uno di quei canali improbabili in cui trasmettono altrettanto improbabili programmi di cucina, sempre meglio della cara parodi eh... ed ecco qui che ve la ripropongo my way!

La melissa è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Labiate le cui foglie sono simili a quelle della menta, ma emanano un delicato profumo di limone che la rende un’erba aromatica molto usata in cucina per arricchire, con le foglie fresche, insalate, salse, marmellate e dolci.
Oltre alle sue proprietà aromatiche, la melissa possiede delle virtù mediche conosciute già dai tempi antichi: nel caso di punture di insetti, le foglie appena colte donano immediato sollievo.
La melissa è soprattutto nota per la sua azione sedativa sul sistema nervoso centrale e viene quindi impiegata come ansiolitico e per favorire il sonno.
Inoltre, per le sue proprietà antispasmodiche, questa pianta viene anche utilizzata per curare affezioni dello stomaco e dell’intestino.


Ingredienti per due persone:
3/4 manciate di riso carnaroli integrale, il mio era della Cascina Dulcamara
1 mazzetto piccolo di asparagi
10/12 foglie basilico
20 foglie di melissa
4/5 cucchiai di grana
2 cucchiai di pinoli
olio evo
sale
1 spicchio di aglio

Cominciare mettendo a cuocere il riso in acqua bollente salata, solitamente la cottura del riso integrale si aggira sui 40 minuti.
Mentre il riso cuoce, pulire gli asparagi e tagliarli a rondelle (tenendo da parte le punte) e farli bollire per qualche minuto finché saranno teneri, una volta scolati nella stessa acqua fare cuocere le punte e tenerle poi da parte per la decorazione.
Nel bicchiere del frullatore riunire gli asparagi, i pinoli, l'olio, il grana, il basilico, la melissa e sale qb frullando brevemente per ottenere una crema tipo un pesto, ma non proprio così fluida, io ho frullato proprio pochino.
Quando il riso sarà cotto farlo saltare in padella solo con un filo di olio e uno spicchio di aglio per pochi minuti, aggiungere poi il pesto, saltare ancora per poco e servire impiattando con un coppa pasta e decorando con le punte di asparago tenute da parte.
Buon appetito.

Nessun commento:

Posta un commento